02 dic 2010

Più libri più liberi: tutte le novità della nona edizione




In un momento in cui il mondo della cultura subisce continui tagli e vede sempre più ristretti i suoi spazi, i piccoli e medi editori vanno controcorrente, moltiplicando gli sforzi e le proposte in un impegno inarrestabile che trova in Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, il momento di massima visibilità, con oltre 16.000 titoli in esposizione, presentati da 430 case editrici indipendenti.
I piccoli e medi editori hanno reagito alla crisi aumentando le opportunità per esordienti e scrittori affermati, dando voce a temi spesso trascurati, aggiungendo sempre nuove prospettive, nuovi spunti, nuovi stimoli. Un universo di storie, di scritture, di linguaggi, in cui ognuno può riconoscersi e ritrovarsi in tutta la sua unicità. Alla straordinaria offerta editoriale di Più libri più liberi, in programma al Palazzo dei Congressi di Roma dal 4 all’8 dicembre, si aggiungono i tantissimi appuntamenti che scandiscono ogni momento della Fiera per la possibilità di incontrare oltre 700 tra scrittori e protagonisti della cultura italiana e internazionale in più di 300 eventi. L’edizione 2010 si presenta quindi tutta caratterizzata dal segno più: più incontri, più ospiti, più marchi editoriali, più approfondimenti, più stand espositivi e soprattutto più giorni, ben cinque, per l’unica fiera nazionale in Europa dedicata esclusivamente alla piccola e media editoria.

GLI OSPITI - L’editoria indipendente conferma l’alto livello della proposta culturale anche attraverso la scelta degli ospiti che animeranno la Fiera, molti di calibro internazionale.
André Schiffrin, il “guru” dell’editoria indipendente, l’uomo che ha puntato il dito contro il rapporto fra Il denaro e le parole, lo spauracchio dei grossi gruppi editoriali statunitensi, una delle voci più importanti sul tema della libertà e della pluralità d’informazione, l’editore che ha ispirato un modo diverso di fare cultura sarà l’ospite d’eccezione che inaugurerà la Fiera con un’inedita intervista condotta da Marino Sinibaldi (4 dicembre, ore 11.00).
L’astrofisica Margherita Hack nell’incontro Leggere le stelle… con gli eBook (5 dicembre, ore 15), presenterà i vantaggi delle nuove tecnologie come veicolo di divulgazione scientifica.
Ancora scienza con James Hansen, tra i primi teorici del riscaldamento globale e attivista verde di fama mondiale, che nell’incontro Tempeste: il clima che lasciamo in eredità ai nostri nipoti (4 dicembre, ore 19.30) disegnerà la mappa delle future catastrofi naturali a cui andrà incontro il pianeta se non cambieranno le politiche di salvaguardia dell’ambiente.
Per la prima volta a Roma, atteso a Più libri più liberi Howard Jacobson (5 dicembre, ore 16), il romanziere e saggista britannico vincitore del Man Booker Prize 2010, conosciuto e amato in tutto il mondo per i suoi personaggi disegnati con dissacrante ironia. In Fiera anche il vincitore del “Libro dell’anno nel 2008” degli ascoltatori di Fahreneit Radio3, il triestino Boris Pahor che porterà la commovente e sorprendente testimonianza di una vita che ha attraversato i momenti cruciali del Novecento (6 dicembre, ore 16), e il vincitore del Premio Strega 2006, Sandro Veronesi, in un incontro che saprà dare ai lettori nuove appassionanti chiavi di lettura del suo ultimo romanzo (4 dicembre ore 17).
Per ricordare Elvira Sellerio, leggendaria figura dell’editoria italiana scomparsa la scorsa estate, si ritroveranno tanti autori che hanno lavorato con lei, tra cui Andrea Camilleri e Adriano Sofri (4 dicembre, ore 18).
La tedesca Anne Wiazemsky, figura di spicco della narrativa europea, prima di approdare con successo alla scrittura è stata la protagonista di alcune tra le più struggenti pellicole di Jean-Luc Godard oltre che di Pasolini. In Fiera presenterà il suo ultimo libro La ragazza di Berlino (8 dicembre, ore 17) e per l’occasione sarà accompagnata da Muriel Barbery, autrice del best seller L’eleganza del riccio.
Un libro può segnare un percorso di vita e produrre inattese alchimie come quella fra Lucio Dalla e il filosofo Vito Mancuso grazie al saggio La vita autentica, in Fiera nella versione audiolibro (4 dicembre, ore 15). Uno spettacolo ha certamente cambiato la vita di Giulio Cavalli, il coraggioso attore nel mirino della mafia per averne denunciato gli sporchi affari nel monologo A cento passi dal Duomo di Milano, ora divenuto un libro (5 dicembre, ore 15).
Luoghi come simboli di cultura, di storia, di introspezione: dall’originale Guida alla Parigi ribelle, excursus nelle vicende e nei personaggi che hanno animato la capitale francese, presentato in Fiera da Serena Dandini e Miriam Mafai (6 dicembre, ore 12), al Sentiero degli Dei che unisce Firenze e Bologna, percorso e raccontato da Wu Ming 2 (5 dicembre, ore 16).
David Riondino e Stefano Benni interpreteranno a due voci l’esilarante racconto Pronto Soccorso e Beauty Case in una lettura-spettacolo tra musica e comicità (4 dicembre, ore 11). Ancora comicità nell’appuntamento con Faso, bassista di Elio e le Storie Tese, che presenterà la raccolta di poesie e aforismi decisamente sui generis Il visone ha una faccia enorme (4 dicembre, ore 20) e ancora musica con l’Orchestra di Piazza Vittorio, impegnata in uno show case sul Flauto Magico di Mozart (7 dicembre, ore 18.30).

IILA – Per il terzo anno prosegue la collaborazione fra Più libri più liberi e l'Istituto Italo-Latino Americano (IILA). In Fiera una ricca offerta di proposte legate alla cultura e alla narrativa latinoamericana, a partire dall’atteso incontro con Luis Sepulveda (5 dicembre, ore 14), il grande scrittore cileno, autore di libri tradotti in tutto il mondo, protagonista lo stesso giorno alle 17 insieme all’haitiano Louis Philippe Dalembert e ai connazionali Carmen Yañez e Santiago Elordi del focus Haiti/Cile/Abruzzo che investigherà l’impatto emotivo e culturale di un terremoto su popoli e luoghi così diversi e lontani. Due gli appuntamenti proposti dall’IILA con la scrittura latinoamericana: Donne che scrivono in paesi che emergono (6 dicembre ore 15) in cui si parlerà di scrittura femminile con cinque autrici provenienti da El Salvador, Guatemala, Honduras, Cile e Brasile e Narrativa Randagia (8 dicembre ore 14) con la testimonianza di intellettuali, artisti e scrittori da tutto il continente sudamericano.


NUOVE TECNOLOGIE – Ampio spazio agli approfondimenti dedicati alla comunicazione e all’espressione culturale attraverso le nuove tecnologie: ogni giorno nello spazio incontri del DigITAL Cafè, dalle ore 17 alle 19, un appuntamento per dialogare con i protagonisti dell’innovazione digitale che racconteranno la vita, l’arte, la letteratura, la politica nell’era di Internet. Il programma si aprirà con l’incontro con Derrick de Kerckhove (4 dicembre), uno dei massimi teorici dell’intelligenza artificiale, poi sarà la volta del focus sui Mondi Virtuali con l’artista Bryn Oh (5 dicembre), il rapporto fra Second Life e letteratura (6 dicembre), l’innovazione in Italia (7 dicembre) e a chiudere l’impatto dei social network sulla comunicazione politica con il Sindaco di Roma Gianni Alemanno (8 dicembre).

L’EDITORIA ALL’ALBA DEGLI eBOOK – Oltre che un evento dedicato al pubblico, Più libri più liberi è un vero e proprio laboratorio per gli editori, un luogo dove confrontarsi, crescere, sperimentare nuove strategie. Ecco perché anche quest’anno la manifestazione dedica ampi contenuti a chi vuole approfondire le tematiche di settore: editori, librai, bibliotecari, distributori, autori rifletteranno al DigITAL Cafè sul futuro dell'editoria all'alba dell'avvento dell'eBook per tracciare i contorni del prossimo avvenire. Durante i giorni della Fiera verranno scandagliati tutti i temi centrali del mondo del libro e del suo futuro: dalla lettura (4 dicembre) alla comunicazione e il mercato (5 dicembre), dalla distribuzione e il fenomeno eBook (6 dicembre) al lettore e il libro di domani (7 dicembre) per concludere l’8 dicembre con l’intervento di Stefano Mauri che ci racconterà come immagina “L'editore nel 2020”. La Fiera sarà anche l’occasione per diffondere i dati Istat 2010 sulla lettura in Italia (4 dicembre ore 15) e i dati del mercato 2010 (in particolare per i piccoli e medi editori) con l'indagine NielsenBookScan (5 dicembre ore 15). Anche quest’anno è confermata inoltre la presenza degli editori stranieri grazie alla collaborazione con l’ICE Istituto Nazionale per il Commercio con l’Estero. 15 tra editori e agenti provenienti da tutto il mondo incontreranno le realtà editoriali della Fiera per uno scambio di diritti d'autore con gli editori italiani di riferimento. Sono confermati gli statunitensi, sempre molto apprezzati, e novità di questa edizione è la presenza di rappresentanti di Grecia e Turchia, in Fiera per la prima volta.

SPAZIO RAGAZZI – Oltre 400 mq dedicati ai piccoli visitatori, quasi 50 appuntamenti tra presentazioni, laboratori didattici e spettacoli, centinaia di libri nella bibliolibreria ragazzi: a Più libri più liberi un ampio programma dedicato esclusivamente ai più giovani. Quest’anno il tema del progetto Più libri Junior sar Storie che fanno eco, una “sfida letteraria” sul tema del rispetto dell’ambiente tra i ragazzi fra i 9 e 14 anni, i racconti migliori verranno trasposti in illustrazioni, realizzate dagli studenti della Scuola Internazionale di Comics, e presentati in Fiera. Ad arricchire ulteriormente il programma per i più giovani tre mostre di illustrazioni tutte dedicate al tema Alfabeti/Abbecedari/Immaginari: Bambini dalla A alla Z. Il mondo dell’infanzia visto da Nikolaus Heidelbach, uno spaccato non convenzionale dell’immaginario infantile, L’Alfabeto delle Fiabe con le immagini dell'illustratrice Antonella Abbatiello, i testi di Bruno Tognolini e un grande gioco dell’oca dedicato a tutti i bambini ed infine Le avventure di Octave, tratto dall’omonimo fumetto creato da Chauvel, Walter e Alfred, quest’ultimo anche presente in Fiera (8 dicembre ore 12). E ancora, da non perdere, I mestieri di chi produce contenuti: quattro incontri, a cura di AIE, dedicati a editoria, musica, cinema per far capire ai ragazzi (delle scuole superiori) il ruolo di discografici, editori, produttori cinematografici. E quale e quanto lavoro si nasconde oggi dietro a un libro, un film, un disco.

EDITORI IN BIANCO E NERO – Novità dell’edizione 2010 di Più libri più liberi sarà la rassegna cinematografica Editori in bianco e nero, dedicata alla storia dell’editoria italiana. Ogni giorno, dalle 19 alle 20, si alterneranno filmati di personaggi illustri dell’editoria italiana, cinegiornali degli anni ’50 e ’70 su fiere del libro e librerie, e altri video realizzati dalle stesse case editrici per documentare la loro attività e raccontare la loro storia, mostrando nello specifico tutto il processo editoriale. Le immagini, recuperate nella Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori di Milano e nell’Archivio Storico di Cinecittà Luce, rappresentano – specie per i più giovani – una preziosa testimonianza della storia della cultura e dell’industria italiana: dalla nascita di alcune case editrici al confezionamento dei libri negli anni ’30 fino ai grandi personaggi del mondo del libro.

DATI ECONOMICI – In un momento di crisi economica, la piccola e media editoria non solo mantiene il proprio fatturato ma riesce ad incrementarlo rispetto al fatturato totale del settore passando dal 35,4% del 2008 al 35,6% del 2009 rosicchiando quote di mercato grandi editori. Gli editori indipendenti inoltre aumentano anche numericamente: rispetto al 2008 ci sono in Italia 141 marchi in più con un aumento del 6%.

Più libri più liberi è organizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per i beni librari, gli istituti culturali e il diritto d’autore con il Centro per il libro e la lettura, Comune di Roma – Assessorato Politiche culturali, Provincia di Roma – Assessorato Politiche culturali, Regione Lazio – Assessorato alla Cultura ed Assessorato alle Attività produttive e Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’ICE – Istituto Nazionale per il Commercio Estero, l’azienda per i trasporti capitolina Atac, Radio 3 Fahrenheit, IBS – Internet Bookshop e in partnership con l’ALI – Associazione Librai Italiani e l’IILA – Istituto Italo-Latino Americano.

INFO
Orari: sabato e martedì 10 – 21, domenica, lunedì e mercoledì 10 – 20.
Biglietti: il prezzo del biglietto intero è di 6 euro. Ridotto è di 3 euro (ragazzi tra i 15 e i 18 anni e visitatori oltre i 65 anni). Ridotto convenzionato di 4 euro (possessori di abbonamento e biglietto METREBUS obliterato, tessera Bibliocard, Cartagiovani). E’ gratuito per i ragazzi fino a 14 anni, per le classi accompagnate e per i visitatori professionali. Lunedì 6 e martedì 7 dicembre ingresso gratuito per gli studenti universitari.


SEEd Edizioni: Arrivano gli ebook che… scoppiano di salute!

Il catalogo di SEEd Edizioni Scientifiche disponibile per iPad e gli altri lettori di ebook.


SEEd, casa editrice leader nel settore medico-scientifico, presenta la versione ebook dei titoli in catalogo. Grazie all’accordo siglato tra la casa editrice torinese e Simplicissimus Book Farm, gli ebook SEEd sono ora acquistabili nelle principali librerie online nazionali.
L’iniziativa nasce in risposta alla crescente domanda di contenuti digitali nell’ambito dell’editoria medica, e non solo: creare libri elettronici per SEEd significa sperimentare un nuovo modo di produrre i contenuti, per poterli usare flessibilmente. Non solo per un libro quindi, che sia di carta o digitale, ma per destinazioni diverse in base al tipo di contenuto, sfruttando la multimedialità in tutte le sue forme: audio, video, formule di calcolo, algoritmi di ricerca.

Il catalogo SEEd propone argomenti di attualità in medicina, sempre trattati con chiarezza e sintesi: dall’uso dei farmaci nelle donne, alla comunicazione medico-paziente, fino a titoli più specialistici su diabete e infettivologia.

Grazie al formato ebook, SEEd offre ai lettori un accesso ancora più rapido e puntuale alle informazioni attraverso il supporto preferito: gli ebook sono consultabili sui principali reader come l’iPad, il Kindle, il Nook, i modelli proddotti da Sony, Samsung, Bookeen, BeBook e Irex, oltre che su PC e dispositivi mobili.
Con la versione inglese degli ebook SEEd fa il suo ingresso sul mercato internazionale, a partire da Amazon, la libreria virtuale più grande del mondo.


Alcuni titoli:

(scegliere dalla lista titoli più indicati)
  • Farmacologia di Genere (ITA)
  • Comunicazione in medicina. Collaborazione tra I professionisti sanitari (ITA)
  • Il medico, il paziente e i familiari. Guida alla comunicazione efficace (ITA)
  • Migliorare la compliance. L'utilità del colloquio motivazionale (ITA)
  • Farmacoeconomia. Principi di base (ITA)
  • Il diabete nell’anziano e il rischio di disabilita' (ITA)
  • Il diabetico anziano. Gestione condivisa (ITA)
  • Il paziente con diabete ed epatopatia cronica (ITA)
  • Infezione da HIV/AIDS e comorbidità (ITA)
  • Il virus dell'epatite B. Dall'antigene Australia agli analoghi nucleos(t)idici (ITA)
  • Applied Epidemiology and Biostatistics (EN)
  • Drugs and Laboratory Parameters (EN)
  • Paediatric Hypertension (EN)
  • Paediatric Obesity. Not only a weight concern (EN)

Gli Ebook SEEd sono in vendita su:
  • BOL.it
  • ebook.it
  • IBS.it
  • lafeltrinelli.it
  • mediaworld.it
  • pilade.it
  • Simplicissimus Store
  • 9am.it
  • Amazon

Silvia Maina

Marsilio regala Le ultime lettere di Stieg Larsson in ebook!




Per celebrare gli ottimi risultati che stanno ottenendo gli ebook Marsilio, la casa editrice veneziana ha deciso di ringraziare tutti gli appassionati della lettura digitale offrendo loro un piccolo e prezioso regalo di Natale. Da oggi sul sito Marsilio è disponibile per il download la versione EPUB del volumetto Le ultime lettere di Stieg Larsson. Completamente gratuito e privo di protezione DRM, il libro raccoglie le e-mail scambiate da Stieg Larsson pochi mesi prima di morire con il suo editore svedese Nordstedts, in cui vengono svelati molti dettagli relativi alla scrittura della sua celeberrima Millennium Trilogy. Una pubblicazione imperdibile per gli appassionati delle avventure di Lisbeth Salander e Mikael Blomqvist!

Sul blog Marsilio si possono trovare tutte le indicazioni per scaricare l’EPUB gratuito:



De Michelis Jacopo

Come vincere la paura e trasformarla in opportunità di crescita

Quando si ha paura, ci si sente bloccati, a disagio, incapaci di fare qualunque cosa. La paura è un'emozione molto potente che può paralizzare e farti chiudere a riccio rispetto al resto del mondo.



Come fare, allora, quando la paura arriva? Per prima cosa è indispensabile ricordarsi che non si è soli, nel senso che molte altre persone provano ciò che stiamo provando noi. Non siamo anormali per questo, anzi. Spesso infatti ci si isola, pensando di avere qualcosa di sbagliato perchè si prova questa sgradevolissima sensazione.

Chiedete aiuto a chi vi è più vicino e sa capire. Non una persona a caso, ma chi veramente vi comprende e possiede la giusta sensibilità ed empatia per starvi accanto.

Siate grati per ciò che siete e avete. Scrivete su un foglio tutte le cose per cui siete grati, ad esempio perchè siete sani, avete una famiglia, un lavoro che vi piace, siete una bella persona. Rileggete durante la giornata questo foglietto, anche a voce alta se serve.

Uscite, passeggiate nella natura, non rinchiudetevi in casa nel vostro guscio. La paura può essere sconfitta ed è necessario non lasciarsi sopraffare: per questo è anche indispensabile continuare tutte le attività lavorative o meno.

Cercate di trasformare la paura in un'occasione per sviluppare il vostro coraggio, la vostra capacità di affrontare le avversità della vita, allenate la vostra determinazione. Imparate dalla paura.

Lara Zavatteri

Questi ed altri concetti sono espressi nell'ebook "L'invisibile opportunità della paura" dell'autore Ruben Nardini, studioso di Pnl e guarigione mente corpo.

L'ebook è disponibile sul sito del Giardino dei Libri   al prezzo di 24,65 euro.