25 nov 2010

Come avviare e promuovere il tuo blog

Se hai deciso di iniziare a scrivere post su un tuo blog, esistono alcune regole di base per iniziare. Per prima cosa scegli una piattaforma di blog gratuita, ti consiglio Blogger perché è collegata a Google e quindi i post sono molto più facilmente indicizzati in questo motore di ricerca.




Molto importante è dare il giusto nome al tuo blog, poiché la Blogosfera ormai è stracarica di blog e per fare la differenza, essere facilmente notato e letto dai navigatori, devi avere un titolo con parole spesso cercate. Ti basta cliccare sullo strumento per le parole chiave di Google Adwords.

Ti basta digitare una parola o più parole nello spazio bianco e quindi cliccare “cerca”, nonché visualizzare i risultati. Più è alto il numero di ricerca, più ti avvicini al nome che dovrai dare al tuo blog. Una volta creato su Blogger, segui alcune regole.

Parlando dei post, scrivi frequentemente e utilizza sempre le parole chiave da scrivere nell’apposito spazio, dividi il contenuto in paragrafi perché, oltre ad essere più capibili per gli utenti, i testi così scritti sono indicizzati meglio. Nei post scrivi e metti in grassetto più volte la stessa parola chiave. Scrivi contenuti originali, facilmente capibili e non copiati: i motori di ricerca si accorgono se non è tutta farina del tuo sacco!

Inserisci un’immagine nei post, così da rendere il contenuto più accattivante e proponi ai tuoi lettori anche risorse gratuite, ad esempio con un link che rimanda ad un report che puoi pubblicare su Scribd su www.scribd.com.

Inoltre, segnala il tuo blog su directory, siti e altro che trovi in Rete in abbondanza. Basta cercare “segnala blog” su Google e trovi moltissime possibilità. Segnala i tuoi post anche a questo link di Google  .

Lara Zavatteri

Tieniti informato! Leggi l’ebook di Francesco Gavello “ 21 cose che dovresti sapere (riguardo al tuo blog)" pillole di consigli utili per promuovere il tuo blog, con risorse quali i plug-in di Wordpress ed altro, raggiungibili direttamente cliccando sul collegamento nell’ebook. Lo trovi gratis su http://francescogavello.it/ iscrivendoti alla newsletter.