25 ott 2010

E-book per bimbi sono la nuova frontiera


NOOK 3G + Wi-Fi 
Stando al Wall Street Journal, la piu' grande catena statunitense di librerie sarebbe pronta a lanciare una ricca collezione digitale pensata per bambini dai 3 agli 8 anni, da sfogliare su una nuova versione del lettore Nook. Bambini che colorano libri illustrati, leggono o ascoltano storie su una lavagnetta elettronica. E' il futuro a cui guarda Barnes & Noble, che per crescere nel mercato degli ebook punta a un target ancora poco considerato dai rivali: i giovanissimi.

Barnes & Noble dovrebbe rendere disponibili a breve, sul sito NookKids.com, 12 mila libri per ragazzi, a cui da meta' novembre si aggiungeranno un centinaio di libri illustrati. La compagnia avrebbe gia' raggiunto accordi in questo senso con 15 tra i principali editori di libri per ragazzi. Alcuni ebook integreranno una versione audio, sostituendosi ai genitori nella lettura, mentre con altri i bambini potranno interagire toccando lo schermo con le dita.

Il colore e il touchscreen, indispensabili per questo tipo di ebook  non sono presenti sull'attuale Nook, il lettore di libri elettronici lanciato da Barnes & Noble poco piu' di un anno fa. Stando alle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, comunque, a queste mancanze potrebbe presto esser posto rimedio.

Domani a un evento in cui, secondo gli analisti, dovrebbe essere presentato un nuovo Nook, con sistema operativo Android di Google e schermo da sette pollici, a colori e sensibile al tocco, dal prezzo accattivante: 249 dollari. Nella conquista dei bambini, e dei loro genitori, Barnes & Noble tuttavia non si affidera' solo al Nook. Entro la fine dell'anno i libri per l'infanzia saranno infatti disponibili anche per l'iPad di Apple e per altri dispositivi.

Testa di Capo - Robert I. Sutton



Testa di capo" non è un arido manuale di management, e non pretende di fornire una formula magica per trasformare il luogo di lavoro in un paradiso: in queste pagine scopriremo che un buon capo è testardo ma non troppo, ha la mente aperta ma le idee ben chiare, è una persona decisa ma sa tenere sotto controllo la rabbia, temperandola con l'empatia.

Robert Sutton entra nel vivo dei rapporti di potere che regolano ogni forma di lavoro dipendente o di collaborazione professionale, guidandoci in un inquietante percorso nella mente del nemico. Conosceremo tutti i pensieri, le strategie e le motivazioni di comportamenti che ci erano sembrati inutilmente crudeli (o inutili e basta), rendendoci conto che il capo ha sempre ragione, almeno dal suo punto di vista, e che per ogni sua azione c'è sempre un perché.

E in questo viaggio nei piani alti, e qualche volta ai confini della realtà, impareremo che diventare un capo autorevole e rispettato o rendere più umano il nostro capo autoritario e irrispettoso è possibile, ed è anche più facile di quanto avremmo mai immaginato.



Testa di Capo

Come essere i migliori imparando dai peggiori
Robert I. Sutton

Prezzo € 16,00
Rizzoli
Libro - Pagine 243
Anno: 2010

Novità



AUTORE
Robert I. Sutton - E' titolare a Stanford della cattedra di tecnica aziendale innovativa. Laureatosi in psicologia applicata al posto di lavoro, ha creato lo Stanford Technology Venture Program (STVP), mirato al pensiero lineare e multidisciplinare all’interno del marketing. E’ o è stato consulente per le maggiori aziende americane ed europee, dalla Pepsi alla Nokia, dalla Nike all’IBM.


ROBERT T. SUTTON "TESTA DI CAPO" 






Compralo su il Giardino dei Libri

Qual è il fulcro del metodo di studio?

C'è un aspetto del metodo di studio che è di gran lunga più importante di tutti gli altri, in quanto da esso dipende la buona riuscita del tuo studio e della tua preparazione.


Stiamo parlando della capacità di trovare, focalizzare ed estrarre i concetti più importanti all'interno del testo che stai leggendo. Di solito lo strumento principale che si usa in questa fase sono le sottolineature, che spesso però sono fatte con superficialità e sono quasi sempre in numero eccessivo.


Imparare ad estrarre dal testo i concetti più importanti senza sottolineare il 70% delle righe come molto spesso accade è l'abilità chiave da sviluppare in un buon metodo di studio.
Questo perchè tutto il resto dello studio discende proprio da questa fase.
Se hai saputo individuare bene i concetti chiave, ti risulterà molto più facile la schematizzazione, la memorizzazione ed ovviamente anche il ripasso. E questo ti porterà un notevole risparmio di tempo oltre che a migliorare la tua preparazione.

La fase di focalizzazione dei concetti principali deve essere quindi quella a cui dedichi più tempo e più attenzione. Noi personalmente nei nostri ebook e nei nostri corsi insegnamo ad utilizzare il metodo delle parole chiave insieme ad altri strumenti perchè una volta imparato si riverla molto più efficace rispetto alla semplice sottolineatura. Tuttavia la cosa più importante è che tu dedichi la massima attenzione a questa fase e ti domandi sempre quali sono i concetti veramente importanti che vale la pena di evidenziare o sottolineare.