10 lug 2010

Errare è umano ma perseverare...



Se desideri migliorare il tuo metodo di studio, l'aspetto più importante su cui ti devi concentrare è il passaggio dalla teoria alla pratica. Cosa significa? Significa che non basta leggere consigli, suggerimenti, libri o seguire corsi. La cosa più importante da fare è quella di inziare a mettere in pratica e sperimentare nuovi modi per studiare. Sul nostro sito puoi trovare consigli gratuiti, acquistare ebook e corsi, quindi ti assicuriamo che la teoria non è un problema.

Ciò che conta invece è la pratica, questo perchè il rimanere aggrappati alle proprie vecchie abitutidini di studio è spesso l'ostacolo principale sulla strada del miglioramento. Molto spesso si preferisce infatti continuare a studiare nel solito vecchio (e poco efficace) modo, piuttosto che aprirsi a qualche novità nel proprio metodo di studio.

Il discorso è molto semplice: facendo sempre le stesse cose si ottengono sempre gli stessi risultati.

Inizia quindi a cambiare ciò che vedi che non funziona nel tuo metodo e non aver paura di sperimentare cose nuove. E non ti scoraggiare alla prima difficoltà. Cambiare le proprie abitudini di studio richiede talvolta un pò di tempo durante il quale può venire la tentazione di tornare al vecchio metodo.

Puoi iniziare magari a introdurre dei piccoli miglioramenti per volta: ad esempio sull'organizzazione del tuo tempo, sul modo in cui studi il testo, su come sintetizzi i concetti... puoi cominciare da dove vuoi. Puoi anche decidere di applicare i cambiamenti al tuo metodo a partire da un piccolo esame, in modo da sentirti più tranquillo.

L'importante è quindi agire e non continuare a fare sempre le stesse cose sperando che i risultati migliorino da soli per miracolo. Ricordati che il metodo di studio ha una grande influenza nella qualità dello studio e dei risultati che ottieni e che quindi ogni tuo passo avanti per migliorare non sarà mai tempo perso.