21 feb 2010

Talent Management e Successione dei Leader - Andrea Vettori, Corrado Reho



Ogni giorno le aziende nel mondo investono tempo e denaro, prendono decisioni rivolte a far crescere i profitti e ridurre i costi. Se in particolare facciamo riferimento al momento attuale, attraversato da una crisi mondiale, le decisioni sono quasi sempre rivolte a come ridurre i costi.
Sarebbe però errato considerare la crescita dei dipendenti ed il loro sviluppo un costo. Proprio in momenti come questi è importante, in particolare quando parliamo di talenti, continuare gli investimenti su questi collaboratori, che possono essere la soluzione dei problemi dell'oggi e sicuramente le risorse per il futuro.


Questo testo vuole essere una guida pratica di facile e semplice uso per la creazione step-by-step di un processo di Talent Management, ovvero di come individuare, valorizzare e trattenere i talenti. Ma non solo: il libro cerca di affrontare anche il tema della pianificazione e gestione dei piani di successione, siano essi dei componenti familiari della proprietà, siano essi al contrario manager da anni in azienda come punto di riferimento della proprietà stessa.


Un testo adatto sia alle imprese che non hanno ancora sistemi consolidati di gestione delle risorse umane; sia alle imprese o ai professionisti che li adottano, ma hanno necessità di una conferma ed un rafforzamento della loro attività quotidiana.





Attrarre, gestire, valorizzare i talenti e pianificare la successione manageriale

Andrea Vettori








Prezzo € 15,00
Franco Angeli Edizioni
Libro - Pagine 108
Formato: 15,5x23
Anno: 2010




AUTORE
Andrea Vettori ha lavorato in aziende multinazionali ricoprendo ruoli dirigenziali di primo piano nel marketing e nell'organizzazione e sviluppo delle risorse umane . Da oltre dieci anni svolge attività di consulenza e formazione manageriale presso ministeri, enti e istituti nazionali e locali, ordini e collegi professionali, aziende pubbliche e private. Si occupa prevalentemente di change management, di business development management e di governance.


Corrado Reho, direttore del personale e poi direttore delle risorse umane in multinazionali italiane e statunitensi, si è occupato prevalentemente di employee relation e talent development. Attualmente svolge attività di consulente nell'area organizzazione e risorse umane in aziende pubbliche e private . Ha ricevuto il premio internazionale Employee Relations Award. È stato per molti anni membro dell'Associazione Italiana Direttori del Personale e consigliere di amministrazione della Scuola di Scienze Aziendali di Firenze.