27 set 2009

La Scienza dell'Invisibile - Massimo Citro

È un percorso intellettualmente stimolante, che chiarisce finalmente in modo semplice, ma non semplicistico, le connessioni tra le ultime scoperte della fisica e le visioni sciamaniche o orientali della realtà, quelle visioni che riguardano l’invisibile e che normalmente la scienza ignora o disconosce.

Ampie panoramiche dunque su teorie delle superstringhe, campi morfogenetici, memoria dell’acqua, cristalli di Emoto, teoria dei biofotoni di Popp, atomi magnetici di Ighina e molte altre interpretazioni della realtà sottile, sino ad approdare al Trasferimento Farmacologico Frequenziale (TFF) messo a punto proprio dall’autore in questi anni di studio.

Con il TFF si trasmettono ad un paziente le informazioni frequenziali di un farmaco (antibiotico, antinfiammatorio ecc.) sotto forma di acqua informatizzata con quelle vibrazioni, o direttamente attraverso un cavo, anziché dover sottoporre il paziente stesso all’assunzione del farmaco.

In questo modo si ottengono gli stessi risultati eliminando gli effetti collaterali legati ai medicinali, dato che le cellule sono in grado di recepire solo le informazioni positive che servono loro, tralasciando quelle nocive.


«Senza bisogno di contatto fisico le molecole scambiano tra loro segnali di natura elettromagnetica ed elastica, che sono informazioni ». Dalle basi della fisica dell’invisibile l’autore parte per condurre il lettore in un affascinante viaggio tra fisica, medicina vibrazionale, spiritualità e filosofia.






La Scienza dell'Invisibile
La Scienza dell'Invisibile

Fisica e medicina tra materia e spirito

Massimo Citro




Prossima uscita Settembre 2009


Macro Edizioni
Libro - Pagine 256
Formato: 13,5x20,5

Anno: 2008




AUTORE
Massimo Citro, veronese di origine, vive a Torino, dove si è laureato in Medicina e Chirurgia, specializzandosi in Psicoterapia. Dirige da anni l'Istituto di Ricerca "A. Sorti". L'amore per le materie umanistiche lo ha portato a rifarsi studente e a conseguire anche la laurea in Lettere Classiche. Ha fondato il movimento Demo/ratta che, attraverso il Progetto Prometeo, rivendica il diritto allo studio e alla conoscenza. Con il Gruppo Editoriale Macro sta per pubblicare l'opera La scienza dell'invisibile.