10 giu 2009

Le Regole dell'Amicizia - Tutti i Segreti per Conquistare e Mantenere Buoni Amici

La ricetta dell'amicizia quindi non esiste, ma esistono delle regole base che solidificano i rapporti e in alcuni casi creano i presupposti per la loro creazione. In questo ebook ci sono tutti i consigli utili per gestire al meglio i rapporti di amicizia, consigli che provengono dalla diretta esperienza della nostra autrice.
Ebook Le Regole dell'Amicizia

Le Regole dell'Amicizia
Tutti i Segreti per Conquistare e Mantenere Buoni Amici

- Autore: Marina Roveda
- Editore: Bruno Editore
- Formato: Ebook PDF in 199 Pagine

DISPONIBILE su Bruno Editore - Autostima.net dal 29 Luglio 2009


Programma:

Giorno 1: QUALI CARATTERISTICHE DEVE AVERE L'AMICO IDEALE
  • Come si caratterizza la vera amicizia tra due persone.

  • In che modo l'amico intimo può trasformarsi nell'amico ideale.

  • Come deve essere l'amico ideale: alcuni requisiti di base.

  • Da quali elementi puoi riconoscere subito un potenziale vero amico.

  • Quando un'amicizia è positiva: i fondamenti per un rapporto duraturo.

Giorno 2: COME TRASFORMARE UNA CONOSCENZA IN AMICIZIA

  • In che modo puoi riuscire ad allargare la tua cerchia di amici.

  • L'importanza del linguaggio del tuo corpo e dei piccoli gesti.

  • Quali fattori fondamentali devi considerare per trasformare una conoscenza in amicizia.

  • Quali situazioni devi evitare per non mettere in imbarazzo un amico.

  • L'importanza di pesare sempre le parole, sopratutto in chat.
Giorno 3: COME FARE PER AVERE AMICIZIE PIU' RICCHE
  • L'importanza di accettare i cambiamenti all'interno di un rapporto di amicizia.

  • Come puoi aiutare un tuo amico che manifesta dei problemi.

  • Come comportarti quando un amico agisce in modo scorretto.

  • Come valutare le responsabilità tue e del tuo amico in caso di delusioni o tradimenti.

  • Come puoi riuscire a difenderti dalle amicizie sbagliate.
Giorno 4: COME RICONOSCERE GLI AMICI DANNOSI
  • Come riuscire a capire se un amico prima o poi ti farà del male.

  • Quali sono le circostanze in cui è più probabile stringere amicizie sbagliate.

  • Come stabilire se un'amicizia è sana o sbagliata.

  • Come allontanarti da un amico dannoso.

  • Come convincere tuo figlio ad allontanarsi da amicizie dannose.
Giorno 5: COME SALVARE UN'AMICIZIA QUANDO NE VALE LA PENA
  • Quali sono le reazioni emozionali che si scatenano davanti al tradimento di un amico.

  • Come valutare lucidamente se è il caso di interrompere un rapporto di amicizia.

  • Come comportarti di fronte a un amico che ti ha appena deluso.

  • Le regole essenziali di un buon amico che sbaglia e di quello che subisce lo sbaglio.

  • L'importanza di non imporre una frequentazione forzata se tra alcuni amici non c'è simpatia.
Giorno 6: COME TRONCARE IN MANIERA SOFT UN'AMICIZIA
  • Come comportarti se decidi di interrompere un'amicizia.

  • Imparare le regole fondamentali per chiudere i rapporti d'amicizia negativi.

  • Come far capire al tuo amico che è la vostra relazione che non va bene.

  • Come comportarti nel caso in cui fai fatica a superare la chiusura di un rapporto.
Giorno 7: COME GESTIRE LE AMICIZIE SUL POSTO DI LAVORO
  • Come superare le rivalità e disaccordi sul posto di lavoro.

  • L'importanza di evitare i pettegolezzi, l'opportunismo e le storie d'amore.

  • Evitare le confidenze troppo intime, inutili vanti e imparare ad essere discreto.

  • Come restare calmo i n situazioni di tensione con un collega.
Autore

Le Regole dell'Amicizia
Marina Roveda è una giornalista freelance esperta di Astrologia. La sua passione per la comunicazione umana e lo sviluppo personale l'ha spinta ad approfondire la PNL, nel tentativo di elaborare nuove consapevolezze, rilassarsi e vivere pienamente il presente. Grazie ad essa ha imparato che stimarsi e rispettarsi è un requisito fondamentale per avere una vita appagante sotto il profilo personale e lavorativo. "Le Regole dell'Amicizia" è il suo primo ebook, frutto di riflessioni ed esperienze personali che l'hanno spinta a scrivere una serie di suggerimenti per destreggiarsi fra trappole, delusioni, ma anche fra legami fatti di uguaglianze e differenze, distanze fisiche e affinità del cuore, partendo essenzialmente da se stessi.